AWARDS, Oscar

OSCAR 2018: “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER” guida le nomination

6 minuti di lettura

oscarnomination2018copertina

L’Awards Season 2018 è arrivata al momento più importante, con l’annuncio delle nomination dei 90° Oscar; svelate, alcune ore fa, da Andy Serkis e Tiffany Haddish, dal Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles. Il film che ha fatto incetta di candidature – con un notevole distacco dagli altri – èLa Forma dell’Acqua – The Shape of Water”; che, solo pochi giorni fa, era stato designato miglior titolo dell’anno ai Producers Guild of America Awards. Il fanta-romance di Guillermo Del Toro ha raggiunto la soglia di 13 nomine, seguito da “Dunkirk” (8), “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” (7), “L’Ora Più Buia” (6), “Il Filo Nascosto” (6) e “Lady Bird” (5). La pellicola di Paul Thomas Anderson ha ottenuto un risultato inaspettato ed è stata inserita, a sorpresa, nella categoria principale – così come in quella dei registi – allo stesso modo del biopic storico su Winston Churchill, diretto da Joe Wright.

oscar2018actor

Meno bene è andata, invece, aChiamami col tuo Nome”. Il dramma sentimentale lgbt di Luca Guadagnino aveva infiammato il Sundance Film Festival, esattamente un anno fa, e partiva come super-favorito. Alla fine, ha conquistato solo 4 nomine; mancando non solo la menzione alla regia, ma, soprattutto, quella ad Armie Hammer, come Miglior Attore Non Protagonista. Stesso discorso – se non peggiore – per “The Post”; che si è dovuto accontentare di 2 candidature, tra cui quella alla donna dei record, l’onnipresente Meryl Streep. Tom Hanks è stato ulteriormente snobbato; com’era già accaduto per “Sully” (2016), “Il Ponte delle Spie” (2015), “Saving Mr. Banks” (2013) e “Captain Phillips – Attacco in Mare Aperto” (2013). Riguardo agli attori protagonisti, ci sono altri due grandi assenti. Il primo è James Franco, che – dopo aver vinto il Golden Globe, poche settimane fa – si è visto piovere addosso accuse di molestie e abusi da studentesse e attrici che hanno lavorato con lui, in passato. Se questa vicenda avesse influito sulla sua esclusione, sarebbe l’ennesimo caso di possibile carriera stroncata, dopo il cataclisma abbattutosi su Kevin Spacey – che ha, peraltro, giovato a Christopher Plummer (candidato come Miglior Attore Non Protagonista). Noi, però, ci auguriamo, davvero, che non sia così. Il secondo interprete scartato è, invece, Jake Gyllenhaal. La sua performance inStrongerè piuttosto notevole e non si spiega il motivo per cui possa essere stata ignorata, a favore di quella di Denzel Washington, in “Roman J. Israel, Esq.”; che siamo estremamente curiosi di vedere, a questo punto.

oscar2018actress

Nonostante gli elogi della critica, c’è stato poco riserbo anche perUn Sogno Chiamato Florida (The Florida Project)” e “The Big Sick”; che giocheranno la loro partita in una sola categoria ciascuno – Miglior Attore Non Protagonista (Willem Dafoe) e Miglior Sceneggiatura Originale. Tra i registi nominati, si sente la mancanza di Martin McDonagh; scavalcato da Greta Gerwig, che – per la gioia delle femministealza le quote rosa nella categoria. Sul territorio Netflix, il titolo di punta “Mudboundnon è stato scelto tra i migliori film dell’anno; ma ha, comunque, guadagnato quattro menzioni, tra cui Miglior Sceneggiatura Non Originale e Miglior Fotografia, andata a Rachel Morrisonprima donna nella storia ad essere candidata per questo reparto. Il colosso dello streaming ha portato a casa un’aggiuntiva nomination, grazie al vincitore dell’Orso d’Oro della Berlinale, “Corpo e Anima”; che sarà distribuito negli USA a partire da Febbraio. L’onirica love story ungherese è stata inserita nella cinquina dei film stranieri insiemeL’Insulto” – dramma social-politico non completamente riuscito e scelto, probabilmente, per una forma stilistica a stelle e strisce. A farne le spese, è stato il favoritoOltre la Notte”; che potrà beneficiare solo del Golden Globe assegnatogli dalla Hollywood Foreign Press Association.

 

MIGLIOR FILM

CHIAMAMI COL TUO NOME (Call Me by Your Name)” (Sony Pictures Classics)

DUNKIRK (Dunkirk)” (Warner Bros. Pictures)

IL FILO NASCOSTO (Phantom Thread)” (Focus Features)

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER (The Shape of Water)” (Fox Searchlight Pictures)

LADY BIRD (Lady Bird)” (A24)

L’ORA PIU’ BUIA (Darkest Hour)” (Focus Features)

THE POST (The Post)” (Twentieth Century Fox)

SCAPPA – GET OUT (Get Out)” (Universal Pictures)

TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri)” (Fox Searchlight Pictures)

 

MIGLIOR REGIA

Paul Thomas Anderson – “IL FILO NASCOSTO

Guillermo Del Toro – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

Greta Gerwig – “LADY BIRD

Christopher Nolan – “DUNKIRK

Jordan Peele – “SCAPPA – GET OUT

 

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Timothée Chalamet – “CHIAMAMI COL TUO NOME

Daniel Day-Lewis – “IL FILO NASCOSTO

Daniel Kaluuya – “SCAPPA – GET OUT

Gary Oldman – “L’ORA PIU’ BUIA

Denzel Washington – “ROMAN J. ISRAEL, ESQ.

 

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Sally Hawkins – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

Frances McDormand – “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

Margot Robbie – “I, TONYA

Saoirse Ronan – “LADY BIRD

Meryl Streep – “THE POST

 

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Willem Dafoe – “UN SOGNO CHIAMATO FLORIDA

Woody Harrelson – “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

Richard Jenkins – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

Christopher Plummer – “TUTTI I SOLDI DEL MONDO

Sam Rockwell – “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

 

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Mary J. Blige – “MUDBOUND

Allison Janney – “I, TONYA

Lesley Manville – “IL FILO NASCOSTO

Laurie Metcalf – “LADY BIRD

Octavia Spencer – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE 

Emily V. Gordon, Kumail Nanjiani – “THE BIG SICK

Guillermo Del Toro, Vanessa Taylor – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

Greta Gerwig – “LADY BIRD

Jordan Peele – “SCAPPA – GET OUT

Martin McDonagh – “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE 

James Ivory – “CHIAMAMI COL TUO NOME

Scott Neustadter, Michael H. Weber – “THE DISASTER ARTIST

Scott Frank, James Mangold, Michael Green – “LOGAN – THE WOLVERINE

Aaron Sorkin – “MOLLY’S GAME

Virgil Williams, Dee Rees – “MUDBOUND

 

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

BABY BOSS (The Boss Baby)” (Twentieth Century Fox)

THE BREADWINNER (The Breadwinner)” (GKIDS)

COCO (Coco)” (Walt Disney Studios Motion Pictures)

FERDINAND (Ferdinand)” (Twentieth Century Fox)

LOVING VINCENT (Loving Vincent)” (Good Deed Entertainment)

 

MIGLIOR FILM STRANIERO

CORPO E ANIMA (On Body and Soul)” – Ungheria (Netflix)

UNA DONNA FANTASTICA (A Fantastic Woman)” – Cile (Sony Pictures Classics)

L’INSULTO (The Insult)” – Libano (Cohen Media Group)

LOVELESS (Loveless)” – Russia (Sony Pictures Classics)

THE SQUARE (The Square)” – Svezia (Magnolia Pictures)

 

MIGLIOR DOCUMENTARIO

ABACUS: SMALL ENOUGH TO JAIL (Abacus: Small Enough to Jail)” (PBS Distribution)

FACES PLACES (Faces Places)” (Cohen Media Group)

ICARUS (Icarus)” (Netflix)

LAST MEN IN ALEPPO (Last Men in Aleppo)” (Grasshopper Film)

STRONG ISLAND (Strong Island)” (Netflix)

 

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE

Carter Burwell – “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI”

Alexandre Desplat – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

Jonny Greenwood – “IL FILO NASCOSTO

John Williams – “STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI

Hans Zimmer – “DUNKIRK

 

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

Mighty River” – “MUDBOUND

Mystery of Love” – “CHIAMAMI COL TUO NOME

Remember Me” – “COCO

Stand Up for Something” – “MARSHALL

This is Me” – “THE GREATEST SHOWMAN

 

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Roger A. Deakins – “BLADE RUNNER 2049”

Bruno Delbonnel – “L’ORA PIU’ BUIA

Hoyte Van Hoytema – “DUNKIRK

Dan Laustsen – “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

Rachel Morrison – “MUDBOUND

 

MIGLIOR MONTAGGIO 

BABY DRIVER – IL GENIO DELLA FUGA

DUNKIRK

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

I, TONYA

TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

 

MIGLIOR SCENOGRAFIA

LA BELLA E LA BESTIA

BLADE RUNNER 2049

DUNKIRK

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

L’ORA PIU’ BUIA

 

MIGLIORI COSTUMI

LA BELLA E LA BESTIA

IL FILO NASCOSTO

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

L’ORA PIU’ BUIA

VITTORIA E ABDUL

 

MIGLIOR TRUCCO

L’ORA PIU’ BUIA

VITTORIA E ABDUL

WONDER

 

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

BLADE RUNNER 2049

GUARDIANI DELLA GALASSIA VOL. 2

KONG: SKULL ISLAND

STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI

THE WAR – IL PIANETA DELLE SCIMMIE

 

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

BABY DRIVER – IL GENIO DELLA FUGA

BLADE RUNNER 2049

DUNKIRK

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI

 

MIGLIOR MISSAGGIO SONORO

BABY DRIVER – IL GENIO DELLA FUGA

BLADE RUNNER 2049

DUNKIRK

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO 

DEKALB ELEMENTARY

THE ELEVEN O’CLOCK

MY NEPHEW EMMETT

THE SILENT CHILD

WATU WOTE – ALL OF US

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D’ANIMAZIONE 

DEAR BASKETBALL

GARDEN PARTY

LOU

NEGATIVE SPACE

REVOLTING RHYMES

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO 

EDITH+EDDIE

HEAVEN IS A TRAFFIC JAM ON THE 405

HEROIN(E)

KNIFE SKILLS

TRAFFIC STOP

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Rispondi