2018, REVIEWS

“QUASI NEMICI – L’IMPORTANTE E’ AVERE RAGIONE” – Yvan Attal

2 minuti di lettura

quasi_nemici_aw_ita_web_esec

L’ARTE DELLA RETORICA (O IL POTERE DELLA PAROLA)

Neïla – una ragazza di origini algerine – vive nei sobborghi di Parigi, frequenta una scuola di legge e sogna di diventare un avvocato. Durante una lezione, ha uno scontro verbale con il professor Mazard – conosciuto come un provocatore senza eguali – che approfitta della sua posizione di potere per prendersi gioco di lei, davanti all’intera classe. Punito per il suo comportamento, l’uomo si trova, successivamente, costretto a seguire la studentessa nella preparazione per un importante concorso di retorica…

lebrio2

Dopo il magnifico biopic “L’Ora Più Buia” (2017), di Joe Wright – uscito nelle sale lo scorso Gennaio – giunge sullo schermo un’altra pellicola sul potere della parola come arma di persuasione e successo. Allo stesso modo in cui il Winston Churchill di Gary Oldman – premiato, giustamente, con l’Oscar – dominava la scena in Parlamento con una capacità comunicativa sbalorditiva, la giovane protagonista di “Quasi Nemici – L’Importante è Avere Ragione (Le Brio)” (2017) duella a suon di dialettica con gli avversari del concorso studentesco, attraverso l’arte della retorica che le viene insegnata. LEGGI TUTTO

2018, REVIEWS

“LA TERRA DI DIO” – Francis Lee

2 minuti di lettura

godsownloc

TRA FIENO E FANGO

Johnny Saxby passa le sue giornate lavorando nella fattoria di famiglia, dispersa nella campagna del nord dell’Inghilterra. Gli unici sfoghi a questa vita contadina d’isolamento, sono delle sbronze notturne nei locali e del sesso occasionale. La routine di Johnny quotidiana cambia, improvvisamente, con l’arrivo di un ragazzo romeno – stabilitosi nella tenuta come lavoratore stagionale.

terradidio7

La Terra di Dio (God’s Own Country)” (2017) è l’opera prima di Francis Lee, presentata a vari festival internazionali – tra cui il Sundance e la Berlinale – candidata a 1 BAFTA Award e vincitrice di 4 British Independent Film Awards – compreso quello per il Miglior Film Indipendente Britannico. Considerato il pedigree acquisito durante la scorsa stagione cinematografica, ci si aspettava molto da questo film – uscito tre giorni fa, nelle sale italiane. LEGGI TUTTO

Cannes, FESTIVALS

FESTIVAL DI CANNES 2018: I 16 Film Più Attesi

14 minuti di lettura
cannes2018filmattesicopertina
Da sinistra, in alto, a destra, in basso: “The Man Who Killed Don Quixote“, “Wildlife“, “Everybody Knows” e “The House That Jack Built

Si è aperto ieri sera il Festival di Cannes 2018, con la proiezione, in anteprima mondiale, del primo titolo in Concorso: “Everybody Knows”, di Asghar Farhadi. Ad assegnare il palmares, sarà, quest’anno, una giuria presieduta da Cate Blanchett e composta da: Chang Chen, Ava DuVernay, Robert Guédiguian, Khadja Nin, Léa Seydoux, Kristen Stewart, Denis Villeneuve e Andrey Zvyagintsev. Iniziando a scaldare i motori e in attesa scoprire i pezzi forti di questa 71° edizione, vi presentiamo i 16 film del programma che non vorremmo, assolutamente, perderci.

Su il sipario!

#16 – GIRLS OF THE SUN – Eva Husson

cannes2018girls (2)

SEZIONE: Selezione Ufficiale – Concorso   LEGGI TUTTO