FESTIVALS, Venezia

MOSTRA DI VENEZIA 2018 – DAY 7, 8, 9, 10: “22 July”, “Vox Lux”, “Capri-Revolution”

2 minuti di lettura

22julypostermo

Siamo giunti al termine di questa 75. Edizione della Mostra del Cinema di Venezia a stiamo per scoprire tutti i premiati del Concorso, che saranno scelti dalla Giuria presieduta dal vincitore di 2 Oscar Guillermo del ToroLeone d’Oro dello scorso anno, con “La Forma dell’Acqua – The Shape of Water” (2017). Ecco i tre titoli che abbiamo apprezzato di più in questi ultimi giorni di festival.

22 July” – Paul Greengrass

22 July

La storia vera dell’attacco terroristico avvenuto a Oslo – in Norvegia – nel 2011, raccontata attraverso gli occhi di un adolescente. Un thriller teso e drammatico, che inizia dall’attentato del 22 Luglio, per poi proseguire con la vicenda personale di un ragazzo sopravvissuto e con quella processuale e giudiziaria contro l’unico uomo colpevole. Pur non eccellendo per virtuosismi registici, Greengrass fa bene il suo e porta a casa la pellicola, con lo stile asciutto e tipicamente americano che lo caratterizza. E – oltre al pathos – non mancano i momenti d’emozione, anche per merito del giovane protagonista Jonas Strand Gravli – al suo debutto in un lungometraggio. LEGGI TUTTO

FESTIVALS, Venezia

MOSTRA DI VENEZIA 2018: I 18 Film Più Attesi della 75. Edizione

17 minuti di lettura

venezia2018filmattesicopertina1

75 Anni, ovvero 3/4 di Secolo. Sono questi gli anni che compie la Mostra del Cinema di Venezia, il più antico festival cinematografico del mondo. Un anniversario importantissimo, che sarà celebratoda domani al prossimo 8 Settembrea pieni fuochi d’artificio e con una Selezione Ufficiale da far invidia a qualunque altra prestigiosa e autorevole kermesse. Un cartellone – con un Concorso a 5 Stelle, almeno sulla cartache profuma, già, di Oscar e che pare l’ideale coronazione della reputazione cementata da Alberto Barberadal 2012 ad oggivolta a far riconquistare alla manifestazione il primato mondiale – appartenuto, per qualche tempo, al Festival di Cannes. In questa guida-approfondimento – che potete sfogliare e non, necessariamente, leggere per intero o in ordine cronologico – vi presentiamo i 18 Film che attendiamo con maggior trepidazione e dai quali abbiamo lasciato fuoria malincuore e per ragioni prettamente tecnichel’Extended Cut diThe Tree of Life” (2011) eThe Other Side of the Wind” – l’ultima opera di Orson Welles, girata negli Anni ’70 ma terminata il mese scorso. La nostra classifica si apre e si chiude con due film in costume e nel mezzo ci sono western, biopic, horror, commedie e, persino, musical. Perché – proprio come ha affermato il Direttore Artistico – è il cinema di genere a dominare la 75. Edizione. LEGGI TUTTO

2017, REVIEWS

“THE CHILDHOOD OF A LEADER – L’INFANZIA DI UN CAPO” – Brady Corbet

3 minuti di lettura

InfanziadiUnCapo_Poster-001

“UN BAMBINO DIFFICILE”

Negli ultimi mesi, abbiamo visto al cinema molte opere prime e seconde – italiane e internazionali – e alcune di queste portavano la firma di attori e attrici più o meno conosciuti. Questa settimana, è la volta diThe Childhood of a Leader – L’Infanzia di un Capo”, debutto dietro la macchina da presa del ventottenne Brady Corbet – apparso come interprete in “Melancholia” (2011), “Funny Games” (2007) e “Mysterious Skin” (2004), tra gli altri.

photo by Agatha A. Nitecka please always credit the photographerIl film – che era stato selezionato, due anni fa, alla 72° Mostra di Veneziaha vinto, proprio al festival lagunare, il Premio Orizzonti alla Miglior Regia e il Premio “Luigi de Laurentiis” alla Miglior Opera Prima. Un anno dopo, ha ottenuto anche due candidature agli Independent Film Spirit Awards: Miglior Film d’Esordio e Miglior Fotografia. LEGGI TUTTO