2018, REVIEWS

“QUASI NEMICI – L’IMPORTANTE E’ AVERE RAGIONE” – Yvan Attal

2 minuti di lettura

quasi_nemici_aw_ita_web_esec

L’ARTE DELLA RETORICA (O IL POTERE DELLA PAROLA)

Neïla – una ragazza di origini algerine – vive nei sobborghi di Parigi, frequenta una scuola di legge e sogna di diventare un avvocato. Durante una lezione, ha uno scontro verbale con il professor Mazard – conosciuto come un provocatore senza eguali – che approfitta della sua posizione di potere per prendersi gioco di lei, davanti all’intera classe. Punito per il suo comportamento, l’uomo si trova, successivamente, costretto a seguire la studentessa nella preparazione per un importante concorso di retorica…

lebrio2

Dopo il magnifico biopic “L’Ora Più Buia” (2017), di Joe Wright – uscito nelle sale lo scorso Gennaio – giunge sullo schermo un’altra pellicola sul potere della parola come arma di persuasione e successo. Allo stesso modo in cui il Winston Churchill di Gary Oldman – premiato, giustamente, con l’Oscar – dominava la scena in Parlamento con una capacità comunicativa sbalorditiva, la giovane protagonista di “Quasi Nemici – L’Importante è Avere Ragione (Le Brio)” (2017) duella a suon di dialettica con gli avversari del concorso studentesco, attraverso l’arte della retorica che le viene insegnata. LEGGI TUTTO