FESTIVALS, Venezia

MOSTRA DI VENEZIA 2018 – DAY 4: “Suspiria”, “The Ballad of Busters Scruggs”, “Peterloo”, “Non-Fiction”

3 minuti di lettura

suspiriaposter

Un horror e un dramma storico sono stati i principali protagonisti della quarta giornata della Mostra del Cinema di Venezia 2018. Prima di parlarvene, vi raccontiamo gli altri due titoli del Concorso di venerdì 31.

nonfiction
Non-Fiction

Olivier Assayas – autore di “Personal Shopper” (2016) e “Sils Maria” (2014) – è tornato per la seconda volta in Concorso al Lido – dopo la partecipazione con “Qualcosa nell’Aria” (2012), vincitore dell’Osella per la Miglior Sceneggiatura – con la commedia “Non-Fiction”. Incentrato sulle vicende legate a un editore, uno scrittore e un’attrice di Parigi, che devono confrontarsi con la rivoluzione digitale, il film è interpretato da Guillaume Canet e Juliette Binoche. LEGGI TUTTO

FESTIVALS, Venezia

MOSTRA DI VENEZIA 2018: I 18 Film Più Attesi della 75. Edizione

17 minuti di lettura

venezia2018filmattesicopertina1

75 Anni, ovvero 3/4 di Secolo. Sono questi gli anni che compie la Mostra del Cinema di Venezia, il più antico festival cinematografico del mondo. Un anniversario importantissimo, che sarà celebratoda domani al prossimo 8 Settembrea pieni fuochi d’artificio e con una Selezione Ufficiale da far invidia a qualunque altra prestigiosa e autorevole kermesse. Un cartellone – con un Concorso a 5 Stelle, almeno sulla cartache profuma, già, di Oscar e che pare l’ideale coronazione della reputazione cementata da Alberto Barberadal 2012 ad oggivolta a far riconquistare alla manifestazione il primato mondiale – appartenuto, per qualche tempo, al Festival di Cannes. In questa guida-approfondimento – che potete sfogliare e non, necessariamente, leggere per intero o in ordine cronologico – vi presentiamo i 18 Film che attendiamo con maggior trepidazione e dai quali abbiamo lasciato fuoria malincuore e per ragioni prettamente tecnichel’Extended Cut diThe Tree of Life” (2011) eThe Other Side of the Wind” – l’ultima opera di Orson Welles, girata negli Anni ’70 ma terminata il mese scorso. La nostra classifica si apre e si chiude con due film in costume e nel mezzo ci sono western, biopic, horror, commedie e, persino, musical. Perché – proprio come ha affermato il Direttore Artistico – è il cinema di genere a dominare la 75. Edizione. LEGGI TUTTO

2018, REVIEWS

“LA TERRA DI DIO” – Francis Lee

2 minuti di lettura

godsownloc

TRA FIENO E FANGO

Johnny Saxby passa le sue giornate lavorando nella fattoria di famiglia, dispersa nella campagna del nord dell’Inghilterra. Gli unici sfoghi a questa vita contadina d’isolamento, sono delle sbronze notturne nei locali e del sesso occasionale. La routine di Johnny quotidiana cambia, improvvisamente, con l’arrivo di un ragazzo romeno – stabilitosi nella tenuta come lavoratore stagionale.

terradidio7

La Terra di Dio (God’s Own Country)” (2017) è l’opera prima di Francis Lee, presentata a vari festival internazionali – tra cui il Sundance e la Berlinale – candidata a 1 BAFTA Award e vincitrice di 4 British Independent Film Awards – compreso quello per il Miglior Film Indipendente Britannico. Considerato il pedigree acquisito durante la scorsa stagione cinematografica, ci si aspettava molto da questo film – uscito tre giorni fa, nelle sale italiane. LEGGI TUTTO