2018, REVIEWS

“MARY E IL FIORE DELLA STREGA” – Hiromasa Yonebayashi

2 minuti di lettura

mary_manifesto

VACANZA DA STREGA

Mary Smith passa gli ultimi giorni d’Estate in vacanza, dalla prozia Charlotte; in attesa che la scuola ricominci. Durante un caldo pomeriggio, la ragazzina – annoiata dalla vita di campagna – si avventura nel bosco adiacente alla casa e s’imbatte in un misterioso fiore celeste chiamato “Volo Notturno”. Sfregando i suoi petali, Mary entra in possesso di un misterioso potere magico, appartenuto – in passato – ad una strega…

MARY

Non tutti lo sanno, forse, ma la famosa Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts non è stata la prima accademia per maghi della letteratura fantasy mondiale. Nel 197126 anni prima della pubblicazione di “Harry Potter e la Pietra Filosofale” – la scrittrice britannica Mary Stewart ne aveva immaginata un’altra – altrettanto meravigliosa e non così differente – nel romanzo per ragazziLa Piccola Scopa”. Lo scorso anno, l’opera è stata adattata per il grande schermo, con il titolo “Mary e Il Fiore della Strega (Mary and the Witch’s Flower)” (2017) – nuovo lungometraggio d’animazione di Hiromasa Yonebayashi. LEGGI TUTTO