2018, REVIEWS

“ANT-MAN AND THE WASP” – Peyton Reed

3 minuti di lettura

antmanposter

SCANZONATE AVVENTURE DI UN MEGA-MINI SUPEREROE

Scott Lang – bloccato in casa, agli arresti domiciliari – riceve una richiesta d’aiuto da Hope Van Dyne, intenzionata – insieme al padre Hank Pym – a connettersi con il regno quantico; nella convinzione che la madre Janet possa essere lì, ancora viva. Con il loro aiuto, Lang riesce ad evadere – ingannando la polizia – e torna ad indossare, ancora una volta, la tuta di Ant-Man; pronto a rimpicciolirsi e ad affrontare una nuova mega-mini minaccia incombente.  

antman10 (2)

Esce oggi nelle sale italiane “Ant-Man and the Wasp” (2018), sequel del cinecomic Marvel del 2015 Ant-Man”. Diretto anch’esso da Peyton Reed, questo secondo episodio inizia, esattamente, dove si concludevaCaptain America: Civil War” (2016). Il nostro Scott Lang – alias Ant-Manpassa la sua quotidianità rinchiuso in casa: da bravo padre amorevole, gioca con la figlia – che, però, gli regala un trofeo per “La Nonna Migliore del Mondo” – e, da sensibile lettore, si commuove leggendo romanzi young adult, come “Colpa delle Stelle”; per darsi, poi, alla pura risata cinefila, conAnimal House” (1978), di John Landis. LEGGI TUTTO

PRESS CONFERENCES & INTERVIEWS

“ANT-MAN AND THE WASP” – Conferenza Stampa con Paul Rudd ed Evangeline Lilly

6 minuti di lettura

antmanwasp1

Ant-Man and the Wasp” (2018) – sequel del cinecomic MarvelAnt-Man” (2015) – aprirà domani il Giffoni Film Festival 2018, alla presenza dei protagonisti Paul Rudd ed Evangeline Lilly. In attesa di incontrare i giovani fan, alla nota kermesse di cinema per ragazzi, le due star hanno fatto un salto nella capitale, per presentare il film e scambiare due chiacchiere veloci con la stampa italiana. Li abbiamo incontrati proprio questa mattina, all’Hotel de Russie, nei pressi di Piazza del Popolo. Lui piuttosto conciso, ma sempre pronto a tirar fuori quella verve comica irresistibile; lei bella, sorridente e maggiormente loquace, nello svelare anche qualcosa in più della sua sfera intima e privata. LEGGI TUTTO

2017, MOVIE OF THE WEEK, REVIEWS

MOVIE OF THE WEEK 2017 – “Madre!”

3 minuti di lettura

mothermovieoftheweek

Giovedì scorso è arrivato, finalmente, al cinema il film più discusso dell’anno: “Madre!“. Accolto da un insieme di fischi e applausi alla Mostra del Cinema di Venezia 2017 – dov’è stato presentato in Concorso – il settimo lungometraggio del candidato a 1 Oscar Darren Aronofsky è stato abbastanza denigrato dalla stampa italiana e decisamente più apprezzato da quella estera.

Pubblicizzata attraverso un’operazione di marketing meticolosa, strategica e alquanto ingannevole, la pellicola è stata mascherata da thriller psicologico a tinte horror, in modo da attrarre una fascia di pubblico maggiormente vasta. Chi conosce Aronofsky, però, sa bene quanto la sua filmografia sia, spesso, ben lontana dai gusti del grande pubblico e tutt’altro che mainstream. LEGGI TUTTO