AWARDS, Oscar

OSCAR 2018: “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER” vince la 90° edizione

4 minuti di lettura

oscar2018vincitoricopertina

Il nero che aveva tinto il red carpet, durante la cerimonia dei Golden Globes, ha lasciato, nuovamente, spazio ai colori; così che la festa per i novant’anni del premio cinematografico più importante al mondo potesse, finalmente, cominciare. Gli Oscar 2018 si sono svolti ieri, al Dolby Theatre di Los Angeles, in California, e hanno scelto come Miglior Film dell’Anno – e di questo importante anniversario – “La Forma dell’Acqua – The Shape of Water”.

Nonostante sia stata un’edizione non particolarmente entusiasmante, dal punto di vista dell’entertainment – per colpa, forse, di un Jimmy Kimmel non troppo in formai premi sono stati assegnati con una certa cognizione di causa – maggiore rispetto ad altre edizioni. La qualità media dei titoli candidati era piuttosto alta e – proprio per il fatto che non c’era, probabilmente, un film che predominasse in modo netto sugli altri – i giurati hanno optato una clemente spartizione delle statuette. LEGGI TUTTO

AWARDS, Oscar

OSCAR 2018: “LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER” guida le nomination

6 minuti di lettura

oscarnomination2018copertina

L’Awards Season 2018 è arrivata al momento più importante, con l’annuncio delle nomination dei 90° Oscar; svelate, alcune ore fa, da Andy Serkis e Tiffany Haddish, dal Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles. Il film che ha fatto incetta di candidature – con un notevole distacco dagli altri – èLa Forma dell’Acqua – The Shape of Water”; che, solo pochi giorni fa, era stato designato miglior titolo dell’anno ai Producers Guild of America Awards. Il fanta-romance di Guillermo Del Toro ha raggiunto la soglia di 13 nomine, seguito da “Dunkirk” (8), “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” (7), “L’Ora Più Buia” (6), “Il Filo Nascosto” (6) e “Lady Bird” (5). La pellicola di Paul Thomas Anderson ha ottenuto un risultato inaspettato ed è stata inserita, a sorpresa, nella categoria principale – così come in quella dei registi – allo stesso modo del biopic storico su Winston Churchill, diretto da Joe Wright. LEGGI TUTTO